• 1

    Il nucleo di Orcesco

  • 2

    La cascata sul rio Lupo

  • 3

    Veduta aerea

  • 4

    Edifici rurali di Orcesco

  • Affresco con la Madonna di Re

  • Gli orti di erbe officinali, dettaglio

La frazione Orcesco di Druogno è un pugno di case abbarbicate alle falde del Pizzo Ragno tra i torrenti Rio Rodo e Rio Rabbi. I residenti di questa piccola borgata sono solo una trentina di laboriosi abitanti animati da un forte attaccamento alle proprie radici culturali. Innumerevoli sono sempre state le iniziative organizzate: dalla festa del paese dei primi di Agosto alla mostra dei presepi nei mesi invernali.

Chi si è trovato a passeggiare per la stretta e unica strada principale avrà potuto osservare talvolta una mostra fotografica, altre volte un’esposizione di fiori, una nicchia di artigianato oppure un itinerario escursionistico-poetico…Da tutto ciò emerge prepotentemente una forte e orgogliosa identità vitale.

Così la piccola comunità si alimenta di un “humus sociale” intriso di un forte senso di responsabilità per quanto attiene alla gestione del proprio territorio.

Un’ulteriore rivitalizzazione della borgata negli ultimi anni è stata data dall’incremento delle nascite e dall’aumento dei residenti dato, questo, in controtendenza rispetto a molti piccoli nuclei abitati delle nostre Alpi caratterizzati invece da un progressivo spopolamento.

Tali peculiarità del contesto sociale, insieme ad altre importanti connotazioni della struttura urbanistico-architettonica di Orcesco, hanno consentito al paese di classificarsi positivamente nel bando della Comunità Economica Europea, realizzato attraverso la Regione Piemonte nell’ambito del PSR Misura 322, che ha reso disponibili importanti finanziamenti per opere pubbliche e interventi privati.

L’entusiasmo per il risultato raggiunto (ottenuto grazie anche all’impegno concreto di diversi “orceschesi” che hanno seguito la fase di proposta progettuale) ha fatto da catalizzatore per la nascita dell’associazione “Insieme per Orcesco”, naturale sintesi e completamento delle diverse iniziative e attività pregresse.

L’associazione ha fatto proprio il principio ispiratore del bando regionale che prevede la concertazione tra soggetti pubblici e privati nel pianificare programmi integrati di intervento volti al recupero e allo sviluppo di borgate montane. Essa si pone come finalità la tutela e la valorizzazione del patrimonio, architettonico, storico-culturale, ambientale, per uno sviluppo in senso ecocompatibile della frazione.

I suoi scopi, in particolare, consistono nel: promuovere e stabilire rapporti di collaborazione e confronto con l'amministrazione comunale, con enti e associazioni territoriali che operano per lo sviluppo del paese e nel sollecitare la realizzazione di iniziative, opere e interventi idonei a contribuire al rilancio economico e turistico del borgo.

Realizzazioni tangibili del progetto sono i numerosi interventi di restauro su edifici pubblici e privati del borgo, tra i quali due rustici, di proprietà comunale, recuperati per diventare un “CEA” (Centro di Educazione Ambientale) attivo nell’organizzazione e promozione di numerose proposte di visita e attività laboratoriali.

 

©Associazione Insieme per Orcesco

via Adorna 13 - Orcesco - 28853 Druogno (VB) info: 347 9103100